E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Giracuori fucsia-blu per bambino

    T-Shirt Giracuori fucsia-blu per bambino
    Prezzo: 15,00 €

    Sono coloratissime, allegre e le abbiamo realizzate con tutta la nostra passione e il nostro amore......

    approfondisci
  • T-shirt tecnica Run for Children

    T-shirt tecnica Run for Children
    Prezzo: 35,00 €

    Fondazione Patrizio Paoletti, Associazione Paoletti Onlus e Ora.ch ti propongono un acquisto......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / L'arcivescovo metropolita Antonio Ciliberti al convegno...

News

Bookmark and Share
L'arcivescovo metropolita Antonio Ciliberti al convegno "Ogni uomo è un educatore"
L'arcivescovo metropolita Antonio Ciliberti al convegno "Ogni uomo è un educatore"

"Ogni Uomo è un Educatore" ha ricevuto la benedizione dell'arcivescovo metropolita Antonio Ciliberti. La campagna di sensibilizzazione sociale, promossa da Fondazione Patrizio Paoletti, si è svolta il 6 giugno nell'auditorium "Casalinuovo". 

Erano oltre 300 i partecipanti che hanno voluto assistere a un momento d'incontro tra istituzioni, università e mondo del non profit, per discutere sul ruolo e sulla responsabilità dell'uomo di oggi. In particolare è emerso dal Convegno che per il 61% degli italiani il problema dell'educazione si pone in relazione non solo agli ultimi fatti di bullismo e malcostume, ma anche in relazione alla difficile crescita economica e al rilancio del Paese. Secondo i dati riportati dai relatori del convegno essa è considerata fra le prime emergenze in Italia.

La società e il suo possibile sviluppo, l'educazione delle future generazioni sono state il fulcro dell'incontro che ha visto protagonisti relatori di grande prestigio: Wanda Ferro, presidente della provincia di Catanzaro; Antonio Gatto, assessore comunale alle Risorse Educative; Serenella Pesarin, direttore del dipartimento Giustizia Minorile; Domenico Cersosimo, vice presidente della Regione e assessore regionale all'istruzione e ricerca scientifica; Antonella Selvaggio, psicoterapeuta di Fondazione Patrizio Paoletti e Giuseppe Spadafora, ordinario di Filosofia dell'educazione dell'Università della Calabria, delegato ai rapporti con la scuola dell'Unical. Presente grazie al collegamento in videoconferenza anche Patrizio Paoletti, presidente dell'omonima Fondazione e ideatore del metodo Pedagogia per il Terzo Millennio. Presente in sala il presidente dell’ANPE e dell'Agenzia Pedagogica Europea, Gianfranco De Lorenzo.

Nel corso del meeting è stata sottolineata la necessità di mettere in pratica le scoperte scientifiche, specie quelle compiute nel campo delle neuroscienze, che negli ultimi vent'anni hanno grandemente influenzato il panorama valoriale e quindi educativo della nostra società. È stato quindi manifestato il bisogno di comunicare i risultati dell'innovazione educativa, ossia delle modalità messe in atto per contribuire all'innesco di una spirale positiva all'interno della nostra società.

A conclusone dell'incontro, moderato da Pino Nano, redattore capo di Rai Calabria, è emerso il peso del difficile ruolo che spetta a coloro che dovranno educare le giovani generazioni, nonché la necessità di migliorare il processo educativo mettendo l'uomo e la sua responsabilità al centro.
“Ogni uomo è un educatore” è la campagna ideata e voluta da Patrizio Paoletti che coinvolge alcune importanti aziende nazionali e internazionali. Sostenuta da un ciclo di convegni, culminerà il 22 novembre al Palazzo del Ghiaccio di Milano, nell'evento che celebra i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza “Ogni uomo è un educatore: abbraccia la vita”. La campagna è promossa da Carovana del Cuore che, con le sue 100 giornate di tour nelle principali città italiane, quest'anno promuove il messaggio “Ogni uomo è un educatore: vivi appassionatamente”.