E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci
  • Quando imparare è facile

    Quando imparare è facile
    Prezzo: 12,00 €

    Collana: La Pedagogia di Infinito edizioni Titolo: Quando imparare è facile. Amare,......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Auguri a tutti gli insegnanti, garanti di un'educazione di...

News

Bookmark and Share
Auguri a tutti gli insegnanti, garanti di un'educazione di qualità per tutti
Auguri a tutti gli insegnanti, garanti di un'educazione di qualità per tutti

“Sin maestra no hay educacion, sin educacion no hay esperanza, Sin esperanza no hay nada”

Nella “Giornata mondiale degli insegnanti”, abbiamo scelto le parole che i bambini della nostra scuola in Amazzonia hanno dedicato ai loro maestri per ricordare a tutti quanto sia importante il lavoro di chi ogni giorno si spende per garantire una scuola di qualità, in Italia, in Europa e nel mondo.

Pensiamo a tutti quegli insegnanti che operano con tenacia in contesti difficili (calamità, povertà e guerre) come gli oltre 900 insegnanti che dal 2005 ad oggi abbiamo formato nell’ambito del programma Scuole nel Mondo (in Congo, Brasile, Israele, India, Perù).

Pensiamo anche agli insegnanti italiani, che tra precarietà e mancanza di risorse, continuano a lavorare con competenza e passione, come i tanti che stiamo formando attraverso i progetti Argonauti e Il Pianeta Nuovo.

Pensiamo agli insegnanti del nostro polo didattico Assisi International School, che ogni giorno accompagnano verso l’età adulta oltre 80 bambini dai 0 agli 11 anni attraverso un’offerta didattica che guarda al futuro.

Vogliamo ricordare l’importanza del loro lavoro perché giudichiamo il loro contributo determinante per lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico della società umana.

L’istruzione, quale catalizzatore per la crescita e lo sviluppo, è essenziale per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals) definiti nella “Dichiarazione del Millennio delle Nazioni Unite”, firmata nel 2000.

191 stati hanno sottoscritto questo documento, ma secondo l’Unesco mancano ancora 1,6 milioni di insegnanti in tutto il mondo e programmi formativi idonei a garantire un’educazione di qualità per tutti entro il 2015*, perchè molti milioni di docenti lavorano ancora in condizioni precarie, in classi sovraffollate e senza supporti didattici.

A tutti i docenti del mondo, guida delle nuove generazioni e propulsori del futuro dell’umanità, auguriamo che la loro diventi sempre più una professione valorizzata e fondata su standard condivisi.


*fonte: UNESCO "THE GLOBAL DEMAND FOR PRIMARY TEACHER"