E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza: "Non siamo immutabili..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza: "Non siamo immutabili..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 8,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza......

    approfondisci
  • Quaderno Millecolori (PRODOTTO ESAURITO)

    Quaderno Millecolori (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 5,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Paghi uno, regali due! E' arrivata una bellissima......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Il prof. Gliksohn e Tal Dotan Ben-Soussan al Fechner Day...

News

Bookmark and Share
Il prof. Gliksohn e Tal Dotan Ben-Soussan al Fechner Day 2010.

In occasione del “Fechner Day 2010”, il ventiseiesimo meeting annuale della “International Society for Psychophysics” organizzato quest’anno a Padova , sono intervenuti il 20 ottobre il prof. GliksohnTal Dotan Ben-Soussan, ricercatrice di origine israeliana e collaboratrice di “Fondazione Patrizio Paoletti”.

“Time Production, Peak Alpha Frequency and Sex Differences: The Plot Thickens”, questo il titolo dell’intervento, è stato presentato con successo dalla Dott.ssa Dotan Ben-Soussan insieme ai ricercatori della Bar Ilan University Joseph Glicksohn, Aviva Berkovich Ohana, Abraham Goldstein, Opher Donchin.

Lo studio è uno dei risultati del programma di ricerca “Effects of motor training on brain activity and cognitive mechanisms”, che l’Università israeliana ha avviato con “Fondazione Patrizio Paoletti” già dal 2007.

Convinti che l’esplorazione scientifica sia una risorsa imprescindibile per l’evoluzione delle scienze pedagogiche, il gruppo di scienziati sta indagando le relazioni esistenti tra il movimento e alcune funzioni cerebrali. Nel rapporto presentato al Fechner Day, nella fattispecie, sono stati elaborati i risultati degli esperimenti tramite i quali Dotan Ben-Soussan e i suoi colleghi hanno indagato, in base al sesso dei soggetti esaminati, le differenti relazioni tra percezioni spazio-temporali e specifiche attività cerebrali.

In Italia questa ricerca sta promuovendo, con ottimi risultati da diversi anni, un’ampia e dettagliata esplorazione di possibili connessioni tra gli effetti della “Tecnica base del Quadrato”, elaborata da Patrizio Paoletti, e lo sviluppo della creatività e della capacità di connessione delle idee. Le ricadute di questi studi sul terreno della pedagogia sono molteplici e di estrema importanza. Grazie alla rilevanza dei risultati fin ora ottenuti, ad esempio, è stato avviato nel 2009 un ulteriore protocollo di ricerca sugli effetti della “Tecnica base del Quadrato” che vede impegnati i professori della Bar Ilan University Glicksohn e Goldstein nell’ambito delle Learning Disabilities.

 

Fechner Day

Istituto di Ricerca Fondazione Paoletti

Electromagnetic Brain Imaging Unit