E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci
  • Le nuove Pergamene solidali

    Le nuove Pergamene solidali
    Prezzo: 3,50 €

    Sono arrivate le nuove pergamene solidali, dai un valore ancora più profondo ai momenti......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Shoa: nel giorno della memoria ogni uomo è un...

News

Bookmark and Share
Shoa: nel giorno della memoria ogni uomo è un educatore
Shoa: nel giorno della memoria ogni uomo è un educatore

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario” Primo Levi.

Sessantacinque anni fa venivano aperti i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz. I pochi superstiti liberati hanno rivelato al mondo l’orrore di crimini di inspiegabile crudeltà, atti disumani che ancora oggi ci pongono una questione etica.

Quanto vale la dignità umana?
Sapremo unirci come uomini per un unico grande progetto comune, la crescita e lo sviluppo della nostra società?

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando dell’Olocausto ha detto: “è un accadimento ancora carico di insegnamenti e di valori”.
L’esperienza della Shoa, della deportazione, dello sterminio degli ebrei ci spinge a un necessario miglioramento, un progetto comune che possa superare le apparenti differenze per tendere all’eccellenza individuale, sociale e mondiale.

A 70 anni dall’istituzione del campo di sterminio di Auschwitz e a 65 dalla sua liberazione, Fondazione Patrizio Paoletti rinnova il suo impegno e contributo per il perseguimento della pace. Solo attraverso un’educazione orientata all’apprendimento continuo, alla scoperta, alla "maraviglia", alla propensione al cambiamento, potremo conoscere meglio la realtà in cui viviamo e quindi, in un futuro non troppo lontano, comprendere l’essenza, la centralità e l'importanza delle relazioni, della dignità, del rispetto.

Con Scuole nel Mondo, Fondazione Paoletti è presente in Israele, dove ha aperto un laboratorio sulla pace: “I ragazzi della Luce”. Grazie a questo progetto molti adolescenti di origine israeliana e araba ricevono un sostegno formativo, educativo ed economico, frutto del loro lavoro.

Costruire un mondo di pace è possibile, sostieni i progetti di FPP.