E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Bomboniere solidali - Special Pack

    Bomboniere solidali - Special Pack
    Prezzo: 15,00 €

    Stai organizzando il tuo matrimonio, la tua laurea, il battesimo o la comunione di tuo......

    approfondisci
  • T-shirt tecnica Run for Children

    T-shirt tecnica Run for Children
    Prezzo: 35,00 €

    Fondazione Patrizio Paoletti, Associazione Paoletti Onlus e Ora.ch ti propongono un acquisto......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Camminiamo insieme... prefigurando il futuro....

News

Bookmark and Share
Camminiamo insieme... prefigurando il futuro. L'inaugurazione della casetta di Radioimmaginaria ad Acquasanta Terme
Camminiamo insieme... prefigurando il futuro. L'inaugurazione della casetta di Radioimmaginaria ad Acquasanta Terme

di CIRO SCATEGNI

"Camminiamo verso il futuro. Lo dicono tanti, quasi tutti. E cosa sarà, questo futuro? Di sicuro sarà pieno di problemi, dicono: troppe persone, troppe macchine, troppo inquinamento, poco lavoro. Quando io penso al futuro però vedo lo spazio, la galassia, un astronave, invenzioni, innovazioni, biologico, ecologico… dicono che quello che penso è ancora lontano. Ma non abbastanza da non poterlo intravedere. Abbiamo capito che al futuro ci siamo dentro che a quindici anni si può già immaginare il mondo che verrà". Questo è il "Chi siamo" di Radioimmaginaria, la prima e unica radio in Europa realizzata e condotta da adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 17 anni. È un progetto nato nel 2010 in provincia di Bologna che oggi vanta circa 155.000 ascolti. Al microfono e in redazione si alternano una ottantina di ragazzi che si definiscono "Tipi Immaginari", oltre a una rete di inviati da tutta Italia, che preparano servizi e contributi.

Sin dai primi mesi dopo il terremoto in Centro Italia, i ragazzi di Radioimmaginaria hanno allestito una postazione ad Acquasanta Terme per essere vicini ai loro coetanei colpiti dal terremoto e fare formazione su come si usa un mixer audio, su come registrare e montare una trasmissione, su come fare una diretta. Oggi Fondazione Patrizio Paoletti ha scelto di sostenere con un contributo questo bellissimo progetto, attivato ad Acquasanta in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) nell'ambito del piano "Ripartiamo dalla scuola".

Sabato 13 gennaio abbiamo inaugurato con i suoi protagonisti la casetta di Radioimmaginaria ad Acquasanta Terme, una postazione dotata di tutta la strumentazione necessaria per trasmettere. Dopo aver presentato il progetto e dopo le loro testimonianze, i ragazzi di Radioimmaginaria hanno invitato a parlare, a rappresentanza della Fondazione, la psicologa Tania Di Giuseppe

"Faccio i miei migliori auguri per un progetto straordinario - ha detto - perchè invita i più giovani, ma anche gli adulti, a imparare dal passato per proiettarsi nel futuro. E' bellissimo vedere che la voglia di ricominciare parta proprio dai ragazzi, che da oltre un anno stanno riuscendo a contagiare con la loro vitalità tutta la comunità". Di Giuseppe ha colto l'occasione per annunciare la partenza, a marzo 2018, del nuovo ciclo di incontri "Prefigurare il futuro", percorso formativo gratuito per le comunità colpite dal sisma che Fondazione realizza da oltre un anno, invitando a partecipare i ragazzi di Radioimmaginaria e tutti i presenti. Scopri di più

All'inaugurazione sono intervenuti anche il sindaco di Acquasanta Terme Sante Stangoni, che ha ringraziato la Fondazione per la sua "presenza costante al fianco della comunità", e l'Assessore alla Cultura e alla Scuola del Comune di Acquasanta Terme, Elisa Ionni, che ha ringraziato la Fondazione per "il suo fondamentale sostegno educativo e sociale alla ripresa".

Hanno partecipato alla giornata anche le altre realtà che hanno finanziato il progetto Radioimmaginaria di Acquasanta: "Angel's Skating" e "Associazione I Sogni di Benedetta".