E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci
  • Alla scoperta delle emozioni

    Alla scoperta delle emozioni
    Prezzo: 12,00 €

    Collana: La Pedagogia di Infinito Edizioni Titolo: Alla Scoperta delle Emozioni, gli Occhi di un......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / "I giovani e il lavoro: prospettive e ricerca di...

News

Bookmark and Share
"I giovani e il lavoro: prospettive e ricerca di senso". Fondazione Paoletti presenta la ricerca a Catanzaro
"I giovani e il lavoro: prospettive e ricerca di senso". Fondazione Paoletti presenta la ricerca a Catanzaro

di CIRO SCATEGNI

Sappiamo che il tasso di disoccupazione giovanile in Italia è al 37,2% (Istat, gennaio 2017) e che quello degli inattivi è al il 34,6%. Ma cosa sappiamo delle idee, delle aspirazioni e della progettualità di vita personale e professionale dei giovani italiani?

Da un’indagine della Fondazione Patrizio Paoletti, pubblicata nello scorso ottobre sulla rivista "Ricerca di senso" e condotta su un campione di 1.000 persone tra i 18 e i 34 anni, è emerso che i giovani italiani sono molto più informati e resilienti di quanto i dati sull’occupazione facciano pensare. Una forte insoddisfazione verso le politiche del lavoro, che comunque è diffusa (86% del campione), non sfiducia i nostri giovani nel loro percorso di ricerca del “lavoro della vita”, cioè di un’occupazione che rifletta le loro aspirazioni più intime. Per la maggior parte dei giovani intervistati, infatti, realizzarsi significa restare coerenti con le proprie aspirazioni e lottare per un lavoro desiderato, legato al senso della propria vita.

Non c'è da stupirsi che di fronte alle tante difficoltà che oggi presenta il mondo del lavoro i giovani mettano in primo piano se stessi e le loro aspirazioni più intime. In un'epoca che viaggia a doppia velocità, in cui repentini macro-cambiamenti incidono necessariamente sulle vite individuali delle persone, occuparsi del proprio mondo interiore è divenuta una imperante necessità, per i giovani come per gli adulti

La Fondazione Paoletti è stata invitata a presentare questa ricerca il 31 marzo nell'ambito della Giornata di Studio “I giovani e il lavoro: prospettive e ricerca di senso”, organizzata a Catanzaro dalla Fondazione Armonie d’Arte e dall’Università Magna Graecia. In programma anche una Lectio Magistralis di Patrizio Paoletti, durante la quale il presidente della Fondazione fornirà a 250 studenti un quadro dettagliato delle competenze indispensabili per affrontare il futuro e dare senso alle proprie scelte in questo momento storico di profonda incertezza.

Il programma della Giornata di Studio, che avrà inizio alle ore 15.00 presso la Casa delle Culture di Catanzaro, dopo i saluti delle autorità, prevede gli interventi di:

- Chiara Giordano, Presidente Fondazione Armonie d'Arte - "Networking e relazioni umane: sommo bene per costruire sviluppo"
- Patrizio Paoletti, Presidente Fondazione Paoletti - "Progettare una nuova F.A.S.E 0.0: la consapevolezza è ciò che ci rende umani"
- Tania di Giuseppe, Psicologa Fondazione Paoletti - "Presentazione di alcuni dati dalla ricerca: I giovani e il lavoro prospettive e ricerca di senso"
- Cleto Corposanto, Docente di Sociologia Generale presso Università Magna Græcia di Catanzaro - "Lavoro e lavoratori: cambiamento di contesto e di prospettiva";
- Rocco Reina, Docente di Organizzazione Aziendale presso Università Magna Græcia di Catanzaro - "Scolacium: un caso reale di visione e management".

Dopo una breve pausa, i lavori culmineranno nella Lectio Magistralis di Patrizio Paoletti dal titolo: "Tecnologie interiori: strumenti e tecniche per gestire la doppia velocità del cambiamento".

Modererà gli interventi la giornalista Rosalba Paletta.

Per approfondimenti  sulla ricerca, consultare la rivista Ricerca di senso, Edizioni Erikson:
Patrizio Paoletti, Daniela Pavoncello, Tania Di Giuseppe, Grazia Serantoni (2016), I giovani e il lavoro: prospettive e ricerche di senso. Ricerca di senso, vol. 2016/3; ed. Erickson